Prestazioni FSBA per le aziende artigiane della Toscana


In caso di mancanza temporanea di lavoro è possibile richiedere l’assegno ordinario e l’assegno di solidarietà al Fondo nazionale FSBA, pienamente operativo in Toscana per le aziende artigiane.

L’azienda artigiana iscritta all’EBRET che si trovasse alle prese con una temporanea mancanza di lavoro ha la possibilità di ricorrere al Fondo nazionale FSBA. Le possibilità sono due e sono alternative tra loro:
1. Assegno ordinario
2. Assegno di solidarietà
L’assegno ordinario e l’assegno di solidarietà sono alternativi tra loro: una volta chiesto un tipo di prestazione, si resta vincolati ad esso per l’intero biennio mobile. Se tale strumento si esaurisce, nel biennio mobile non ne esiste purtroppo un altro.
Per fare domanda di FSBA occorre innanzitutto registrarsi sul sito del Fondo https://areariservata.fondofsba.it/FSBAWeb e compilare on line il verbale di accordo sindacale, che deve essere obbligatoriamente preventivo.
Nell’area riservata del sito di FSBA si seleziona l’azienda interessata e, in Dettaglio Azienda, si clicca su Nuovo Accordo: il necessario verbale di accordo sindacale preventivo si compila infatti esclusivamente on line.
Una volta completato, il verbale va scaricato (è un pdf) e stampato.
Caricare il verbale datato e firmato e protocollare la domanda entro 30 giorni.
Al termine di una domanda FSBA è obbligatorio caricare sulla pratica, nell’area riservata del sito di FSBA, il modulo “Dichiarazione di ripresa dell’attività produttiva”, in mancanza della quale dovrà restituire le prestazioni erogate da FSBA al lavoratore”.
In Toscana FSBA paga esclusivamente all’azienda.
In Toscana FSBA eroga le proprie prestazioni attraverso bonifici bancari all’azienda, la quale è quindi tenuta a mettere le cifre ricevute nella prima busta paga utile dei lavoratori.
FSBA paga un bonifico distinto per ogni mese interessato dalla pratica.